Sistama NOGRAFF - ANTIGRAFFIO VERO

L'occhiale per tuo figlio che finalmente non si GRAFFIA

Nuovo sistema “NOGRAFF”

OCCHIALI ANTIGRAFFIO VERO PER BAMBINI

Sistema NOGRAFF, IL PRIMO E UNICO OCCHIALE CON LENTI DA VISTA PER BAMBINI CHE TI FARà RISPARMIARE UN SACCO DI SOLDI!

Il primo occhiale con lenti impossibili da graffiare e che eviteranno di farti tornare dall’ottico per la sostituzione dopo poche settimane dall’acquisto.

Hai un bambino che indossa occhiali da vista? Prova il nuovo brevetto NOGRAFF e permetti a tuo figlio di tornare a giocare in maniera spensierata con gli amici senza alcun pensiero e senza il problema di dover sostituire le lenti dopo poche settimane!

Con il nuovo brevetto NOGRAFF il tuo bambino potrà finalmente giocare con gli amici al parco senza troppi accorgimenti, potrà appoggiarli con le lenti all’ingiù senza doversi preoccupare di qualunque danno in quanto la superficie delle lenti da vista è garantita per supportare il contatto brusco con ogni superficie ruvida.

E’ l’unica soluzione che permetterà a tuo figlio di essere libero nei suoi momenti di gioco ed a te di risparmiare le consuete sostituzioni delle lenti graffiate quindi non più utilizzabili.

Al risparmio del genitore inoltre si aggiunge la sicurezza del fatto che tuo figlio potrà vederci sempre perfettamente attraverso le lenti brevettate NOGRAFF.

L’occhiale NOGRAFF è realizzato attraverso materiali certificati di provenienza europea e garantiti in sicurezza; non dovrai finalmente più richiamare tuo figlio per i danni alle lenti.

LUI quindi potrà fare il bambino spensierato e TU il genitore con una preoccupazione in meno.

Quante volte il tuo ottico di fiducia ti ha proposto le lenti antigraffio o col trattamento indurente che tu hai pagato profumatamente, per poi renderti conto che, solo dopo qualche giorno, da delle piccole rigature si formavano dei graffi profondi che compromettevano la visione?

Ti sarà capitato quindi di essere tornato dell’ottico facendogli presente il problema e ti sarai sentito rispondere che si trattava comunque di un materiale delicato e che c’era stata della negligenza da parte dell’utilizzatore (tuo figlio) e che lui non ci poteva fare nulla?

E non dovrai più vivere l’esperienza, visto l’entità dei graffi, di dover sostituire le lenti aprendo nuovamente il portafogli e tuo figlio non dovrà più rischiare la lontanaza dalla Playstation per una settimana!

Da oggi questi problemi possono fare finalmente parte del tuo passato, dei tuoi vecchi ricordi, e sarai spinto a valutare la sostituzione delle lente solo per una nuova graduazione!

Nuovo sistema NOGRAFF by OtticaLab

Vuoi amazzare il Capufficio proprio OGGI?

Giornate intense davanti al PC.

Mal di testa fastidioso da renderti la giornata pesante e carica di “elettricità”?

Stia ben attento CHIUNQUE provi ad avvicinarsi, pure il tuo capufficio.

Il solito Moment è inefficace. Occhi rossi e stanchi. Non ne puoi più.







Giornate davanti al PC

Davvero: Non ne posso più…

Giornate che ti cambiano l’umore, diventi aggressivo e vorresti mandare tutti a quel paese?

Il tuo lavoro quindi comporta l’utilizzo del computer diverse ore al giorno.

Per vedere il PC usi un occhiale per vicino e la tua giornata è stressante con mal di testa, occhi rossi, stanchezza oculare e vorresti scappare ma…non puoi perchè devi consegnare quel lavoro entro stasera e…

RISPONDI A QUESTE DUE DOMANDE:

  • quando hai fatto l’ultimo controllo della vista? (VAI AL PUNTO 1)
  • usi un occhiale “da farmacia” davanti al PC? (VAI AL PUNTO 2)

OCCHIALI “DA FARMACIA

Col decreto legislativo del 24 febbraio 1997, n. 46, di attuazione della direttiva 93/42/CEE concernente i dispositivi medici, si è dato il via al fenomeno del self-care anche per i cosiddetti “occhiali da banco” oppure “occhiali premontati”.

Ti sei recato nel luogo che consideri più sicuro (LA FARMACIA) ed acquistare un occhiale con graduazione per vicino, provandolo direttamente in loco e senza alcuna prescrizione medico oculistica.

Ti sei guardato allo specchio per una valutazione estetica e poi hai valutato da te la qualità visiva in fase di lettura con un leggio, provando diverse graduazioni, un po’ di più, un po’ di meno non comprendendo granchè circa i poteri riportati sulle scatole: +1.00 – +1.50 – +2.50 ecc.

Hai sentito parlare del concetto della PRESBIOPIA; sai che è la situazione che probabilmente TU stai vivendo (VAI AL PUNTO 3). Sai che i poteri riportati sulle scatole probabilmente indicano la potenza delle lenti. Sei certo del fatto che maggiore è il potere, maggiore sarà la tua presbiopia, ma tu…non sei poi così vecchio e…in fondo hai solo 50 ANNI e sei in forma. Il +2.50 quindi non lo scegli perchè ti SEMBRA TROPPO, lo provi ed in effetti ti gira un po’ la testa.

Poi ti serve SOLO per vicino, per leggere un documento; ma si, che sarà mai: sei in FARMACIA, lo USANO TUTTI, e che sarà mai…

Ok, tempo esaurito, devi fare la tua scelta ed opti per un potere più basso; SI, ti dici, COMINCIO COSì CHE è GIà QUALCOSA.

Anche perchè in fin dei conti costa SOLO 15€ e, nel caso in cui non andasse bene…LO BUTTI NELLA SPAZZATURA (spero nella plastica!).

Poi ti accorgi che sopra l’espositore c’è un cartellone BEN VISIBILE con su scritto:

PROMOZIONE: se acquisti 3 occhiali premontati il 4^ è in OMAGGIO!

E’ l’occasione GIUSTA, pensi. In fin dei conti AMI leggere e lo hai sempre fatto. La sera, prima di addormentarti, hai fatto fatica (forse per tutte quelle ore passate al PC in ufficio) vedendo tutto sfocato. Quindi è l’occasione giusta ed è ciò che fa al caso tuo. VAI DI PROMO!

  • un occhiale per l’ufficio
  • un occhiale sul comodino
  • un occhiale in cucina per quei BUGIARDINI delle medicine che scrivono sempre TROPPO IN piccolo
  • ed un occhiale in più perchè…non si sa mai

CHE EFFETTI COMPORTERà LA TUA SCELTA? VAI AL PUNTO 4


Credo agli occhi di pochi, non alle bocche di tutti..

Citazione: Eloisa

PUNTO 1: CONTROLLO DELLA VISTA.

Controllo della vista con forottero

Il Medico controlla lo stato di salute dei tuo sistema visivo (pressione oculare, la funzionalità del nervo ottico ed altri parametri) e poi refrazione, ovvero l’esame “meccanico” acelta del “potere” delle lenti; questo controllo ha un’importanza fondamentale per la propria salute ed è consigliabile ogni 2 anni.

L’Ottico, invece, è abilitato al controllo della vista del segmento anteriore  (Cornea), utilizzando strumenti d’avanguardia di ultima generazione, valutando con attenzione la determinazione del potere delle lenti.

PUNTO 2: OCCHIALI PREMONTATI

Occhiali da lettura


Gli occhiali da lettura, altrimenti chiamati PREMONTATI, sono dispositivi economici con lenti di ingrandimento che aiutano nella visione per vicino ingrandendo appunto un oggetto ad una certa ed unica distanza PRESTABILITA. I poteri differenti indicano la diversa capacità di ingrandimento.

L’occhiale premontato si compone di una MONTATURA e di due LENTI in NYLON precentrate nelle varie distanze con parametri quindi prestabiliti.

Le lenti hanno un potere o fuoco nel punto “centrale” della lente stessa; ogni qualvolta ci si sposta da questo punto si genera un cambio di potere.

Le persone hanno distanze soggettive diverse, parti del corpo definite in maniera differente. Pensa ai tuoi piedi, alle tue mani, all’attaccatura delle TUE orecchie.

Anche i tuoi occhi, nella loro posizione rispetto al naso, hanno probabilmente delle distanze differenti.

La distanza tra un occhio e l’altro, chiamata interpullare, può essere diversa da soggetto a soggetto ed ha un’importanza cruciale per la realizzazione di un occhiale da vista.

Guarda questa immagine e soffermati su quella successiva
Questi due soggetti possono avere la stessa distanza interpupillare?

Ogni qualvolta il punto focale NON VIENE “centrato” si generano degli effetti prismatici, delle aberrazioni che possono causare affaticamento, scarsa visione dell’immagine di un occhio rispetto all’altro, pesantezza oculare, stress visivo fino al rossore della sclera (la parte “bianca” dell’occhio) e mal di testa.

PUNTO 3: PRESBIOPIA

La presbiopia è quella fase durante la quale appare una diminuzione del potere di accomodazione del cristallino, si riscontra nell’età senile e rende difficoltosa la visione degli oggetti vicini.

In parole semplici non riusciamo a leggere come in precedenza i bugiardini dei farmaci e necessitiamo di allontanarli.

Segui i seguente link: https://www.facebook.com/1060841950646052/videos/1743916372338603/

PUNTO 4: COSA ACCADE UTILIZZANDO DISPOSITIVI PER LA VISIONE INOPPORTUNI

La distanza da un MONITOR è differente da quella di un PORTATILE

Probabilmente la tua vita in ufficio è complicata anche perchè gli oggetti che hai a disposizione NON sono tutti alla stessa distanza.

Il tuo computer fisso si trova a 80 cm, la calcolatrice a 50, la tastiera a 30 cm e un documento a 40 cm.

Per non parlare poi delle persone colle quale devi interagire: un collega al tuo fianco ad 1,5 metri, il capufficio a 2,5 metri, un cliente seduto di fronte a te a 1 metro.

Se utilizzi un occhiale premontato o MONOFOCALE (cioè ad un’unica distanza) come fai a dover gestire distanze differenti?

Utilizzando un potere diverso da quello necessario sovraccarichi la tua condizione visiva; la tua attenzione si focalizza non tanto su quello che leggi quanto sulla distanza più opportuna da tenere per poter mettere a fuoco. A fine giornata, come sempre, sai che ne pagherai le conseguenze in termini di fatica.

Oltre al famoso “togli montatura” e “metti montatura” chiedi al tua sistema visivo un constante e continuo adattamento nella visione alle varie distanze; questo ti genera STRESS VISIVO!

Ma tu sei AUDACE; scegli diversi poteri per diverse distanze. L’occhiale colle aste blu è più opportuno per leggere i documenti, quello rosso è perfetto per il pc, quello colle aste verdi invece…no forse era il contrario…AIUTO!

A fine giornata sei BOLLITO!

Cosa puoi fare? Fissa un appuntamento allo 0444361567 o scrivi a info@otticalab.com

Ti aiutiamo noi, promesso…